Riflessioni

Rifarsi il letto può cambiare il mondo

“Se vuoi cambiare il mondo, inizia rifacendoti il letto. Se ti rifai il letto ogni mattina, avrai portato a termine il primo compito della giornata. Proverai un piccolo moto d’orgoglio per te stesso e sarai incoraggiato a portare a termine un altro compito. E poi un altro e un altro. Entro la fine del giorno, quei piccoli compiti portati a termine, diventeranno una missione portata a termine.”

Ammiraglio della marina americana William McRaven

Questa famosa citazione può sembrare ridicola e, a primo impatto, può anche far pensare ad un consiglio quasi ridicolo. Poi però mi ha fatto riflettere perché:

1. Fare un piccolo compito, che sia fare il letto oppure mettere in ordine le cose fuori posto dalla sera prima, ogni mattina significa eseguire il primo compito del giorno innescando un piccolo senso di orgoglio che fa iniziare la giornata nel modo giusto e trasmette la carica per assolvere gli altri compiti della giornata uno dopo l’altro.

2. In un sondaggio eseguito da ‘Hunch.com’ su 68mila persone, il 71% di coloro che avevano l’abitudine di rifarsi il letto si considera una persona felice, mentre il 62% di chi non lo rifaceva si è definito infelice.
Le persone felici fanno un passo alla volta, ma lo portano a compimento.

3. Aiuta a impostare buone abitudini. Nel libro ‘The Power of Habit’, lo scrittore Charles Duhigg sostiene che si tratta di un gesto che è correlato a “migliore produttività e senso di benessere”.

4. Aiuta a dormire meglio. Una ricerca della ‘National Sleep Foundation’ dichiara che le persone che rifanno il proprio letto ogni giorno hanno il 19% in più di possibilità di dormire rispetto a coloro che non lo fanno.

5. Ci fa sentire meglio. Dormire in un letto fresco e curato occupa la prima posizione tra le 50 cose che fanno sentire meglio, questo emerge nel sondaggio condotto lo scorso anno su 2mila persone dalla società britannica specializzata in benessere ‘Bupa’.

6. Può ridurre lo stress. Vivere in uno spazio disordinato e caotico causa stress mentre sistemare lo spazio fisico può aiutare a mettere in ordine lo spazio mentale, secondo quanto scrive Marie Kondo nel suo ‘Il magico potere del riordino’, 

I piccoli gesti, insomma, sono importanti. Se non riesci a compiere i piccoli gesti, come pensi che te la caverai quando ti saranno richiesti grandi sforzi?